La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il libero cuneese Andrea Marchisio saluta la Lube Civitanova dopo 5 anni

Il giocatore classe 1990 lascia il club marchigiano con cui ha vinto sette trofei

La Guida - Il libero cuneese Andrea Marchisio saluta la Lube Civitanova dopo 5 anni

Termina con la vittoria dello Scudetto l’esperienza di Andrea Marchisio con la Lube Civitanova Marche.

Il libero classe 1990, nato e cresciuto a Cuneo, saluta il top club rossonero dopo cinque intense stagioni in cui ha vinto tre scudetti, due Coppa Italia, un Campionato Mondiale per Club e una Champions League.

Queste le parole dell’atleta: “Non è semplice chiudere una parentesi così bella in cui ho conosciuto persone speciali, sia in società che sugli spalti. Ringrazio i tifosi per l’affetto ricevuto. Per me ha contato molto creare rapporti sinceri di amicizia. A 31 anni è arrivato il momento di tornare ad allenarmi con lo stimolo che alla domenica sarò protagonista. Non rinnego nulla delle stagioni in biancorosso, ero consapevole del ruolo e con la giusta solidità mentale ho dato il massimo in palestra cercando di farmi trovare preparato all’occorrenza. Ho tanta carica e voglia di lottare in campo. Non posso sapere fino a quando giocherò, ma non vedo l’ora di divertirmi e di rivivere l’adrenalina dei match ufficiali. Sono state molte le vittorie della Lube, ma c’è un momento a cui sono più legato, Gara5 a Perugia quando abbiamo ribaltato al tie break una partita che sembrava stregata! Dopo sette finali perse abbiamo spezzato l’incantesimo con quel successo e ho provato una forte emozione quando Stankovic, all’epoca capitano della Lube, mi chiamò per alzare la coppa. Me ne vado dopo un’altra vittoria importantissima, sono grato ai compagni per avermi regalato tante gioie”.

“L’A.S. Volley Lube ringrazia l’atleta per la professionalità dimostrata e augura ad Andrea di trovare le giuste motivazioni e far valere tutto il proprio talento” – riporta invece la società marchigiana.

Come dichiarato in un’intervista pubblicata qualche settimana fa su La Guida, il giocatore è intenzionato a proseguire la sua carriera e poter giocare di più, indipendentemente dalla categoria. Aveva inoltre annunciato che sarebbe pronto e felice di tornare a vestire la maglia biancoblu della sua Cuneo (con la quale vinse lo Scudetto nel 2010), che in questi giorni ha iniziato le operazioni di mercato in vista della prossima stagione in Serie A2.

Presto dunque si scoprirà la prossima destinazione del libero.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente