La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 19 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Super Green Pass obbligatorio per locali, spettacoli, trasporti e impianti sportivi

Chi non è vaccinato o guarito dal Covid non potrà più accedere a questi luoghi e servizi; restano esclusi farmacie e alimentari

La Guida - Super Green Pass obbligatorio per locali, spettacoli, trasporti e impianti sportivi

Cuneo – A partire da oggi, lunedì 10 gennaio, il Super Green Pass, e cioè il certificato che viene rilasciato solo a chi si è sottoposto al vaccino per il Covid o a chi è guarito dal virus, è obbligatorio per accedere ad una serie di luoghi e servizi, in particolare: teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo, eventi e competizioni sportive al chiuso o all’aperto, alberghi e strutture ricettive, feste dopo le cerimonie civili o religiose, sagre e fiere, centri congressi, ristoranti e bar al chiuso e all’aperto, impianti di risalita, piscine, centri benessere, centri culturali, mezzi di trasporto (ad esclusione degli studenti sopra i 12 anni ai quali, fino al 10 febbraio, basta indossare la mascherina ffp2). Restano invece esclusi dalle limitazioni gli alimentari e le farmacie.

Questi luoghi e servizi non sono quindi più accessibili a chi è in possesso del Green Pass base e cioè ottenuto con il tampone negativo, sia esso antigenico o molecolare.

Una nuova stretta si avrà poi a partire dal 20 gennaio con l’obbligo di essere in possesso di green pass base per  andare dall’estetista e dal parrucchiere. Dal 1° febbraio, poi, lo stesso certificato base sarà necessario anche per entrare in uffici pubblici, poste, banche e negozi.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente