La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un caso difficile prima della pensione

Una nuova indagine per Franco Bordelli e sullo sfondo la strage di Piazza Fontana

La Guida - Un caso difficile prima della pensione

Il commissario Franco Bordelli torna con un nuovo caso, ambientato come sempre a Firenze, questa volta nel 1970, quando il commissario ha sessant’anni compiuti. Sono gli anni della contestazione, della protesta operaia e della delusione dopo l’euforia del boom economico italiano. Mancano pochi mesi alla tanto spaventosa pensione e il commissario si trova a dover risolvere il terribile quanto inutile delitto di un anziano nobile il conte Alderigo Bonsanti della Spada, massacrato in casa sua senza nessun apparente motivo. Nella sua indagine viene come sempre accompagnato dal fidato Piras, divenuto vicecommissario, dalla sua squadra della Questura di Firenze e da quei personaggi che abbiamo già ritrovato negli altri libri. Un caso difficile ma che a due mesi dalla pensione Bordelli vuole a tutti i costi risolvere con la sua caparbietà e il suo andare a fondo delle situazioni.

Vichi crea un altro libro memorabile con la sua solita scrittura da toscanaccio, divertente, scorrevole e vera con tanti personaggi che ti sembra di conoscere da sempre perché sono descritti talmente bene che ritrovi i caratteri delle persone che ti circondano. E il racconto è sempre inserito nella vita vera: si fa riferimento alla strage di piazza Fontana avvenuta a Milano nel 1969 perché i libri di Vichi sono pienamente immersi nei problemi che affliggevano il nostro Paese in un periodo di grandi tensioni come quello della fine degli anni Sessanta”.

 

Un caso maledetto
di Marco Vichi
Guanda
19 euro

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente