La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La vigilia della Liberazione a Cuneo si fa a teatro con musica e parole

Dal Toselli il 24 aprile: l'orazione affidata a Rosario Esposito La Rossa, il teatro di Gimmi Basilotta ed Elisa Dani, la musica di Bianco e dei Lhi Balòs e Lou Seriol

La Guida - La vigilia della Liberazione a Cuneo si fa a teatro con musica e parole

Cuneo – Anche quest’anno il tradizionale appuntamento del 24 aprile, vigili del ricordo della Liberazione, avverrà in diretta streaming dal Teatro Toselli. Gigi Garelli, professore di storia e filosofia e attuale direttore dell’Istituto Storico della Resistenza di Cuneo, vestirà i panni del professore-conduttore della serata e guiderà le persone da casa lungo questo percorso di conoscenza, ricordi, riflessioni, consapevolezza ma anche di festa, attraverso gli interventi e i contenuti elaborati dalle diverse realtà promotrici dell’evento.
Non mancherà la tradizionale orazione, quest’anno affidata a Rosario Esposito La Rossa: scrittore, libraio e attivista per il sociale, fondatore della Scugnizzeria a Scampia. Gimmi Basilotta ed Elisa Dani, attori di teatro e formatori, leggeranno delle testimonianze partigiane, mentre i ragazzi di Peer, ci porteranno virtualmente per la Città di Cuneo a conoscere i principali luoghi della Resistenza. Anche la musica sarà protagonista con il cantautore torinese Bianco, e i gruppi musicali Lhi Balòs e Lou Seriol.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente