La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 12 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tutte esaurite le carte regalo per le attività della valle Pesio

Iniziativa sostenuta dal Comune per riportare vitalità nel tessuto commerciale e dei servizi penalizzato dal lockdown

La Guida - Tutte esaurite le carte regalo per le attività della valle Pesio

Chiusa Pesio – Sono state vendute tutte oggi (sabato 12 dicembre) in poche ore le 330 “Carta regalo valle Pesio” all’ufficio turistico del paese, nell’ambito dell’iniziativa “Sostieni il territorio, compra in Valle!”, finanziata dal Comune di Chiusa di Pesio e gestita dall’Associazione Commercianti Il Mirabello. L’obiettivo è quello di incentivare i consumi e sostenere le famiglie in vista delle feste. La carta, al costo di 15 euro, rende possibili acquisti per un valore di 30 euro; il resto viene pagato dal Comune con un fondo di 5.000 euro. Il termine è quello del 31 marzo, da spendere nelle attività più penalizzate durante il lockdown (negozi, bar, ristoranti, parrucchieri, estetiste).
“In questo momento di difficoltà – afferma il sindaco Claudio Baudino – abbiamo pensato a un’iniziativa che possa offrire un aiuto concreto alle famiglie e alle tante attività che rendono vivo il nostro paese. Attraverso le carte regalo, infatti, sarà possibile sostenere le realtà presenti sul territorio e regalare prodotti, oggetti o servizi di qualità a un prezzo ridotto, grazie al contributo comunale. Un modo per sentirci davvero più vicini e vivere la magia delle feste, nonostante tutto”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente