La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tenda isolata e con l’acquedotto distrutto. Gravi danni alla Dipartimentale della Valle

In questo momento non manca l’acqua perché ad alimentare la rete idropotabile ci sono le cisterne di riserva

La Guida - Tenda isolata e con l’acquedotto distrutto. Gravi danni alla Dipartimentale della Valle

Valle Roya – Ogni collegamento stradale con Tenda, in Valle Roya, è interrotto. A monte, l’esondazione del rio Caramagna (al fondo dei tornanti del Tenda) ha ricoperto di fango e detriti la D6204 , dopo Vievola la furia delle acque del Roya ingrossate all’inverosimile dalla pioggia hanno fatto sparire alcuni metri di strada dipartimenatale. A valle, nelle gorges du Paganin, dopo l’abitato di Saint Dalmas de Tende, una grande frana, con massi ciclopici, sbarra dall’ora di pranzo la rotabile di fondovalle. Chiusa per frane dal pomeriggio pure la strada per Casterino, alla partenza della Valle delle Meraviglie.

L’alluvione ha distrutto anche la presa dell’acquedotto di Tenda. In questo momento non manca l’acqua perché ad alimentare la rete idropotabile ci sono le cisterne di riserva. In serata è crollato anche il ponte romanico.

“La situazione a Tenda in queste ore è molto difficile e preoccupante per l’approvvigionamento idrico e l’isolamento del paese”, dice il sindaco Jean Pierre Vassallo dalla stazione dei vigili del fuoco locale.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente