La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

È morta Pierina Golè storica custode della Provincia

A 89 anni si è spenta nella casa di riposo Don Dalmasso di Bernezzo, i funerali nella chiesa di Bernezzo mercoledì alle 14,30

La Guida - È morta Pierina Golè storica custode della Provincia

Bernezzo – Si è spenta ieri sera lunedì 27 gennaio Pierina Golè a 89 anni, storica custode del palazzo della Provincia di Cuneo per quasi 30 anni. Pierina era nata a Bernezzo e nel 1958 si era sposata con Luigi Bernardi. Dieci anni dopo nell’aprile del 1968 inizia il suo ruolo di custode del Palazzo della provincia in corso Nizza, compito che mantiene fino alla pensione nel giugno del 1995.
“Ricordo con tanto affetto e gratitudine la vostra cara mamma – ha scritto nel messaggio di condoglianze alla famiglia Giovanni Quaglia, ex Presidente della Provincia – per la schietta collaborazione sempre prestata a me e agli altri presidenti! È stata una donna intelligente, determinata e sempre disponibile, a servizio dell’istituzione”.
Dall’ottobre del 2017 era ricoverata presso la Casa di Riposo “Don Dalmasso” di Bernezzo, dove è morta ieri. Lascia i figli Piergiuseppe e Marco Bernardi e quattro nipoti. I funerali si svolgeranno nella chiesa parrocchiale di Bernezzo mercoledì 29 gennaio alle 14,30. La messa di settima sarà celebrata domenica 2 febbraio alle ore 17 e la trigesima domenica 23 febbraio alle ore 17.

 

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente