La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 16 giugno 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Salvo il cervo finito nel canale della centrale

Carabinieri Forestali di Dronero intervengono ad Acceglio per liberare un esemplare femmina

 

Acceglio – Vagava spaventato, senza più riuscire a trovare una via d’uscita, nel canale di cemento deputato a raccogliere le acque provenienti dalle turbine dell’impianto idroelettrico, ma il pronto intervento del personale della struttura e dei Carabinieri Forestali lo ha salvato. Vittima dell’incidente, verificatosi nei giorni scorsi alla centrale Enel Green Power di Acceglio, un esemplare femmina di cervo, che aveva incautamente saltato la recinzione metallica posta a protezione del collettore.
Avvistato dagli addetti dell’impianto, che subito hanno arrestato il funzionamento delle turbine, onde evitare che il malcapitato ci finisse dentro, e hanno abbassato il livello dell’acqua, l’animale è stato guidato dai militari dell’Arma della Stazione di Dronero, nel frattempo intervenuti, verso un’apertura del canale che conduceva al torrente Maira. L’ungulato ha così potuto riprendere la sua corsa e raggiungere i boschi limitrofi.
La fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello Stato e in caso di rinvenimento di animali occorre avvisare le autorità competenti: il veterinario reperibile al numero unico 118 se l’esemplare è ferito, la Polizia Municipale locale se è morto, affinché provveda allo smaltimento della carcassa.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.