La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 25 marzo 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, sabato alle 14,30 i funerali di Piero Marino

62 anni, colonna portante della sottosezione del Cai di Borgo San Dalmazzo si è spento giovedì 10

Piero Marino

Piero Marino

Borgo San Dalmazzo – Si svolgeranno sabato 12, alle 14,30, nella chiesa parrocchiale di San Dalmazzo, i funerali di Piero Marino, 62 anni (ne avrebbe compiuti 63 il 25 di questo mese), che si è spento nel primo pomeriggio di giovedì 10 gennaio alla Clinica di Robilante. Dipendente delle Ferrovie in pensione da meno di due anni, da circa un anno e mezzo lottava con grande forza d’animo contro il tumore, senza lamentarsi, non perdendo mai il buonumore, facendo sempre coraggio a familiari e amici che lo hanno accompagnato in questo calvario. Grande appassionato di montagna, è stato una colonna portante della sottosezione del Cai di Borgo San Dalmazzo, di cui è stato reggente dal 2006 al 2012. A lui si deve un salto di qualità nell’organizzazione delle gite sociali, con la preparazione e la gestione di vere e proprie vacanze escursionistiche dei soci Cai , della durata anche di una settimana (Sardegna, Corsica, Gargano, Malta, Rodi, Madeira…). Sempre pronto ad aiutare chi era in difficoltà, in montagna come nella vita.
Piero Marino lascia la moglie Rinalda Cerutti, i figli Alberto e Lorenzo, i nipoti Marta e Tommaso, la sorella Claudia.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

O