La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 marzo 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giancarlo Arneodo, nuovo presidente dello Csac

L'ex consigliere comunale è stato nominato dal sindaco Borgna alla guida del Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese

La Guida - Giancarlo Arneodo, nuovo presidente dello Csac

Cuneo – Giancarlo Arneodo, 49 anni, ex capogruppo in consiglio comunale di Cuneo Solidale, è stato nominato oggi venerdì 14 dicembre dal sindaco di Cuneo, Federico Borgna, come rappresentante del capoluogo nel consiglio di amministrazione del Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese. Da oggi, dopo l’assemblea dei sindaci che sta per iniziare e che ratificherà le nuove nomine, Arneodo sarà il nuovo presidente dello Csac, succedendo a Giuseppe Origlia, che aveva sostituito momentanamente il posto rimasto vacante dopo le obbligate dimissione di Eraldo Racca, dipendente del Consorzio Socio Assistenziale Valli Grana e Maira, che poi era confluito come il Consorzio di Borgo e valle Stura nello Csac.
Arneodo, di San Pietro del Gallo, è da anni direttore dell’Agenform, l’Agenzia dei Servizi Formativi della Provincia di Cuneo, che si occupa di attività di formazione, ha sede a Cuneo nell’ex macello, gestendo due eccellenze in provincia come l’istituto lattiero caseario e delle tecnologie agroalimentar di Moretta e il Centro Europeo Modellismo Industriale di Savigliano. Per dieci anni dal 2007 al 2017 è stato consigliere e anche capogruppo di Cuneo Solidale poi diventata Cuneo Solidale Democratica.

Di diritto il nominato da Cuneo è presidente del Consiglio di amministrazione del Consorzio che è formato da cinque componenti: tre le riconferme di Gianluca Bianco, vice presidente, in rappresentanza dei sindaci della pianura, e i consiglieri Alessandra Boccardo in rappresentanza delle valli Grana e Maira, e Simonetta Odasso per la valle Stura. Con Arneodo l’unico consigliere nuovo del cda è Enrica Riboni di Roccavione per Borgo e valli.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

Redazione | Accessibilità | Privacy Policy

Amministrazione trasparente

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.