La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Quando l’accoglienza è stimolo per la creazione artistica

Venerdì e sabato porte aperte nelle case del centro storico che hanno ospitato artisti italiani nell’ambito di Arca

Cuneo – Venerdì 30 novembre, dalle 18 alle 23, e sabato 1° dicembre, dalle 16 alle 22, il pubblico avrà la possibilità di visitare i progetti espositivi ideati all’interno di quattro abitazioni del centro storico di Cuneo da Calori&Maillard, Paolo Gonzato, Irene Fenara e Ryts Monet, i quattro artisti italiani selezionatiper l’edizione 2018 di Arca Family, il progetto di residenza in famiglia promossa dall’associazione Art.ur, che nasce dalla precedente esperienza Albume. 

Il duo Calori&Maillard ha vissuto in casa di Mario Frusi ed Eliana Brizio e ha intrapreso un percorso di riflessione sull’oggetto fontana. Paolo Gonzato è stato accolto da Fabio Capponcelli e Nicoletta Giuliano, sarta di professione, che ha ispirato il lavoro dell’artista. Dopo la convivenza con Grazia Gallo, anche lei artista e appassionata di film horror, Irene Fenara ha creato una serie di opere attorno al concetto di paura. Ryts Monet ha convissuto con Luca Massimo e la compagna Michela Provenzano e dal dialogo con la coppia ha sviluppato il tema dell’accoglienza e della migrazione. Dopo l’esperienza di convivenza che si è svolta nel mese di ottobre, le quattro figure protagoniste della scena artistica italiana selezionate dal curatore Andrea Lerda tornano in città per presentare il frutto del loro lavoro, il risultato di un progetto che ha come punto di partenza l’accoglienza e la condivisione di tempo e spazio. Ingresso libero. Info: info@art-ur.it o tel. 339-6908997. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.