La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Violenza contro le donne, iniziative cuneesi per dire basta

Dalla musica all'arte, dalla Polizia alle testimonianze, un messaggio che diventa impegno collettivo

Cuneo – Un messaggio che non può durare solo un giorno, che deve valere tutto l’anno, eppure le cronache ci ricordano ogni giorno quanta strada c’è ancora da fare: anche Cuneo organizza iniziative ispirate alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (25 novembre), per dire basta alle situazioni difficili e allo stillicidio di episodi irreparabili, per ricordare che “La violenza non è mai normale”.
Tra gli appuntamenti, per tutta la giornata di sabato 24 Polizia di Stato e Telefono Donna sono tra via Roma e piazza Galimberti per sensibilizzare sul tema “Questo non è amore”. Alle 18.30 alle “Aule della musica” in piazza ex Foro Boario, la serata musicale “#vivalalibertà”.
Domenica 25, alle 16 in Sala San Giovanni, con il Soroptimist Club Cuneo, Incontri d’Autore e Nuova Compagnia Lirica di Torino presentano “L’opera raccontata – La Carmen di Bizet”. Dalle 17 alle 23, alle “Aule della musica”, “Legami”, la milonga della solidarietà con Danzitango per la casa rifugio Fiordaliso.
Lunedì 26, alle 17.30, nel salone d’onore del municipio, in primo piano l’attualità: gli avvocati Luisa Rosso e Tiziana Marraffa intervengono su “I diritti delle donne e dei minori, nel disegno di legge Pillon”.
Mercoledì 28, alle 21, al cinema Monviso si proietta il film “L’affido. Una storia di violenza” di Xavier Legrand.
Giovedì 29, alle 17.30 nel salone d’onore del municipio, testimonianze su “Lavoro, violenza domestica e donne straniere”. Venerdì 30, alle 20.30 nello stesso salone, la docente Serena Fumero racconta le storie di donne, mistiche e guerriere sottoposte a martirio attraverso i secoli, con la loro raffigurazione nell’arte. Chiude la rassegna, sabato 1° dicembre alle 17 in municipio, un incontro sul delitto di Maria Teresa Novara.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.