La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cena di gemellaggio e solidarietà tra Liguria e Piemonte

Mercoledì 21 novembre a Barolo con una raccolta fondi a favore delle famiglie delle vittime del ponte Morandi e degli sfollati di Genova

Barolo – Mercoledì 21 novembre, presso i nuovi locali dell’Agrilab e del Tempio dell’Enoturistasi terrà una cena di gemellaggio e solidarietà tra la Regione Liguria e la Regione Piemonte organizzata da Collisioni e dal Consorzio Focaccia di Recco col Formaggio, insieme al Comune di Barolo e ai maggiori consorzi di tutela delle due regioni partner del festival agrirock delle Langhe.
La Liguria è stata infatti quest’anno una delle principali Regioni ospiti del festival piemontese. Poco più di un mese dopo, la notizia della tragedia del Ponte Morandi; in quell’occasione tanti sono stati i messaggi di cordoglio sulla pagina Facebook del festival di tutti coloro che avevano avuto il piacere di incontrare gli amici liguri a Barolo. Di qui è nata l’idea di ritrovarsi in autunno, per una cena di solidarietà e gemellaggio, che sarà un vero e proprio interscambio enogastronomico tra due territori di eccellenza, da sempre legati da amicizia lungo l’antica Via del Sale.
La cena, a cui interverranno le autorità regionali e comunali delle due regioni, sarà anche l’occasione per dimostrare amicizia e solidarietà tra i due territori dopo i tragici fatti di Genova. Durante l’evento verrà allestito un banco per la raccolta fondi ad offerta libera “Genova nel Cuore” a favore delle famiglie delle vittime del ponte Morandi e degli sfollati.

La cena sarà preceduta da un aperitivo di benvenuto presso i locali di Agrilab – Wine Tasting Tour nel Cortile del Castello, alle 19,30, con assaggi di Raschera, Bra Tenero, Bra Duro d’Alpeggio e Toma Piemontese Dop di Latterie Inalpi, simpatici show cooking dove potremo assistere alla lavorazione del famoso pesto al mortaio con basilico genovese Dop, pansoti fatti a mano con il ripieno del prebuggion, focaccia al formaggio, a cura del Consorzio della Focaccia di Recco col Formaggio. Per il brindisi di benvenuto, le grandi bollicine del Consorzio piemontese dell’Altalanga.
Alle 20.30 presso il Tempio dell’Enoturista di Barolo avrà inizio la cena di gemellaggio. Protagonisti saranno i grandi panificatori del Consorzio Focaccia di Recco al Formaggio e lo chef stellato piemontese Walter Ferretto del Ristorante Il Cascinalenuovo, che doneranno la propria arte a sostegno dell’iniziativa, e proporranno per l’evento abbinamenti e vere e proprie collisioni culinarie. Dai grandi vini che hanno reso celebre il Piemonte nel mondo come il Barolo, la Barbera D’Asti, il Roero Arneis, e il Moscato d’Asti grazie alla partecipazione dei consorzi di tutela.
Dalle trofie al pesto all’autentica focaccia di Recco, dalla battuta al coltello di fassona piemontese col Tartufo bianco d’Alba al classico brasato piemontese gentilmente offerto da Compral, alla torta di castagne di Cia Cuneo, i marroni di Agrimontana, il caffè Lavazza, il Panettone di Albertengo, il Cioccolato Baratti&Milano per finire con la grappa tradizionale di Distillerie Berta.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.