La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Passeur con tredici persone a bordo, due arresti

La Polizia al colle della Maddalena ha fermato prima un'auto e poi un furgone, guidati da iracheni

Cuneo – La Granda si conferma ancora, nella cronaca quasi quotidiana, terra per “passeur”, che oggi cercano di portare migranti al di là del confine: l’attenzione contro il fenomeno dell’immigrazione clandestina ha portato un’intensificazione dei controlli sulle zone di confine, che nei giorni scorsi hanno permesso di arrestare due persone che nascondevano tredici individui e cercavano di superare il confine dalla valle Stura verso la Francia attraverso il colle della Maddalena. In orario serale, i poliziotti hanno fermato un’auto: il conducente, un iracheno senza fissa dimora, appariva nervoso. Insospettiti, gli agenti hanno pensato che potesse trattarsi, come hanno riferito, di “una staffetta che anticipava qualche carico di esseri umani”: poco dopo, infatti, è stato fermato un furgone, guidato da un altro iracheno, senza documenti. A bordo c’erano 13 persone di origine irachena e iraniana, che stavano per essere portate illegalmente in Francia. Il conducente del furgone e quello dell’auto sono stati arrestati in flagranza per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina; gli altri stranieri, tutti privi di documenti, sono stati portati in caserma a Limone per essere identificati e fotosegnalati, in vista di un provvedimento di espulsione.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.