La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 23 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Valle Po piange Loris Allio, morto a 27 anni

I funerali domani sabato 22 settembre alle 15 a Paesana

La Guida - La Valle Po piange Loris Allio, morto a 27 anni

Paesana – La Valle Po è in lutto per la scomparsa di Loris Allio, a 27 anni di età: è morto giovedì 20 settembre all’Hospice di Busca. Sin dalla nascita, aveva dovuto fare i conti con una grave disabilità, che lo ha costretto tutta la vita sulla sedia a rotelle. Ma non per questo Loris aveva rinunciato a vivere e a vedere il bello della vita. La Croce rossa lo aveva scelto come sua “mascotte”: era stato Loris, nel 2004, a tagliare il nastro al momento dell’inaugurazione della nuova sede di via Erasca. La Cri aveva garantito, insieme al Comune, il trasporto quotidiano per Saluzzo quando Loris frequentava le superiori, acquistando un mezzo idoneo al trasporto dei diversamente abili sulla carrozzella. Anni fa era stato ricoverato per  diverso tempo a Torino, per poi finire all’Ospedale civile di Saluzzo e alla Casa di riposo di Bagnolo Piemonte. Oltre al padre Ilario, Loris lascia la nonna Caterina, gli zii Stefano e Caterina, il padrino Gian Carlo, la zia, i tanti cugini e tanti amici che oggi sono tristi. I funerali si svolgeranno nella parrocchiale di Santa Margherita di Paesana domani, sabato 22 settembre, alle 15. Il Rosario sarà recitato questa sera, venerdì, alle 20.30 nella chiesa di Santa Margherita di Paesana.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.