La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Incidenti stradali, si cercano testimoni a Bra

Un anziano in bici urtato da un motociclista che poi è scappato. Due feriti in scontri tra auto

Bra – Due incidenti con feriti, in questi giorni sulle strade braidesi, con prognosi di 30 giorni pr i due automobilisti coinvolti. Il primo è avvenuto in via Cuneo, all’incrocio con via Cocito, tra una Fiat Doblò e una Ford B-Max; il secondo, in viale Risorgimento angolo via Crimea, si sono scontrate una Renault Clio e una Audi Q2 (nella foto). I conducenti che hanno riportato lesioni sono stati soccorsi sul posto dall’ambulanza del 118; i rilievi sono stati effettuati dalla Polizia municipale.
Prognosi invece di due settimane per un anziano, che alle 17.30 di martedì 18, mentre circolava a bordo della propria bicicletta, è stato coinvolto in un incidente stradale in via Vittorio Veneto. In una rotatoria, il ciclista è stato urtato da una moto, il cui conducente si è dato alla fuga. È giunta la pattuglia della Polizia municipale, ma mancavano riscontri sull’accaduto: per questo è stato diffuso un appello, a chiunque abbia assistito all’incidente o comunque sia in grado di fornire elementi utili alle indagini (chiamare il numero 0172-413744 o scrivere a infortunisticastradale@comune.bra.cn.it).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.