La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 25 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Castello del Roccolo, tornano le visite guidate e i laboratori

Domenica 16 settembre apertura e visite guidate, in settembre e ottobre proposte anche per le scuole

Busca – Il Castello del Roccolo, sulle colline buschesi, torna a mostrarsi in tutto il suo splendore e con la magia della sua storia, con il suo carico di “contaminazione ante litteram” e di esotismo “global” in terra di Granda: domenica 16 settembre, dalle 14,30 alle 19, scatta la nuova apertura stagionale per il castello e il suo parco (lungo la Strada Romantica, dopo l’abitato di Busca a sinistra lungo la provinciale per Saluzzo, oppure dal centro della cittadina verso la zona collinare; biglietto d’ingresso, comprensivo di visita guidata, 5 euro; ridotto 3 euro per 7-14 anni, over 65, soci Acli, Abbonamento Musei, soci Touring Club Italia, gruppi di oltre venti persone su prenotazione; gratuito per i minori di 6 anni e per i residenti nel Comune di Busca; per informazioni, tel. 349-5094696, www.castellodelroccolo.it).
Tra le proposte per conoscere e “vivere” il Roccolo, c’è anche quella della cooperativa sociale San Paolo, per le scuole elementari e medie della provincia di Cuneo: quattro servizi di trasporto gratuiti, con pullman da 50 posti, per visitare il castello del Roccolo in settembre e ottobre (didattica@sanpaolo-coop.it; tel. 370-3309550), e la possibilità di partecipare a laboratori (orologio solare; erbe e fiori; arte nel castello).

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.