La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 14 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I fratelli parroci partono in moto per l’Africa

La “spedizione” donerà un’auto ad un Centro per sordomuti del Congo

Sampeyre – Nuova “Spedizione in moto” in Africa, guidata da don Luca e don Claudio Margaria, parroci in alta Valle Varaita. Partono stasera venerdì 14 settembre da Milano alle 22.50 e arriveranno a Dar Es Salam (in Tanzania) domani, sabato, alle 13,20. Sono in sei: Giovanni Margaria, Dino Murazzano, Marco Verra, Roberto Garzino, don Luca e don Claudio Margaria. Spiega don Luca: “Portiamo un’auto (Toyota Hilus) ad un Centro per sordomuti a Kikwit in Congo. Vogliamo continuare a collaborare con le missioni delle Suore Giuseppine di Cuneo con cui abbiamo lavorato in Camerun e in valle Varaita. Ritornare in Africa è sempre una particolare emozione per noi, proprio perché abbiamo lavorato in Cameroun. Ci piace incontrare la gente e il viaggiare per strade carovaniere ce lo permette. Anche quest’anno dormiremo solo tre notti in alberghi, le altre le passeremo nelle missioni o nelle parrocchie e questo ci permetterà di incontrare la chiesa locale e conoscere la realtà dal di dentro. Questo è ciò che abbiamo sempre cercato nei nostri viaggi”. L’auto che sarà donata è stata imbarcata in un container e sarà recuperata dai due fratelli preti, innamorati delle moto, in Tanzania. Poi il viaggio, tra le savane, da est a ovest, che durerà alcune settimane, con rientro previsto il 12 ottobre.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.