La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Sampeyre ritorna “Lu Cianto Viol”

Musica popolare grande protagonista sui sentieri della Valle Varaita. Annullata la serata inaugurale per il lutto per la morte di Marianna Monge

Sampeyre – Torna “Lu Cianto Viol”, giunto alla sua 34ª edizione: un evento dove la musica popolare è la grande protagonista, sui sentieri della Valle Varaita.

La serata inaugurale, prevista sabato 25 agosto con un concerto in piazza a Sampeyre è stata annullata, in seguito all’incidente mortale avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Questo il messaggio comparso sulla pagina facebook degli organizzatori: “La serata di questa sera a Sampeyre è annullata per lutto in rispetto della nostra Marianna, della famiglia e di un’intera comunità. Vi invitiamo ugualmente a presenziare alle ore 21 per un ritrovo di unione sulla piazza dove si comunicherà lo svolgimento della festa di domani. Vi anticipo che nelle varie salite di domani nei sentieri verso Becetto non si suonerà, poi ognuno deciderà personalmente non appena arrivati a Becetto”.

Sin dalle prime ore del mattino di domenica 26 agosto, i partecipanti alla manifestazione arriveranno a piedi la borgata di Becetto. Ci sono partenze previste da alcuni abitati nei dintorni di Sampeyre, da Brossasco e da Sanfront, nella vicina Valle Po. La festa si svolgerà con la celebrazione della Messa nel Santuario della Madonna Nera di Becetto, alle 12, a cui seguirà la distribuzione della polenta con salciccia (necessaria la prenotazione). Nel pomeriggio sono previste le danze.
Per ogni informazione ulteriore: Pro loco di Becetto, telefoni 0175.977120 e 0175.979973.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.