La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Conclusa l’edizione 2018 di Officina Monviso

È stato portato a termine il progetto di Montagnaterapia che coinvolge centri diurni, comunità e realtà del territorio nell’ambito della disabilità, della psichiatria e dei servizi ai minori

La Guida - Conclusa l’edizione 2018 di Officina Monviso

Frassino – Con la tappa Frassino – Borgata di Campo Soprano e successiva festa finale, si è conclusa il 25 luglio l’edizione 2018 di Officina Monviso, il progetto di Montagnaterapia che coinvolge centri diurni, comunità e realtà del territorio nell’ambito della disabilità, della psichiatria e dei servizi ai minori, organizzato dal Monviso Solidale, dai volontari dei gruppi di Montagnaterapia Piemonte, dal Parco del Monviso, dalle sezioni locali di Anpi e Cai, con il patrocinio dell’Associazione Lia Trucco e con la collaborazione di diverse organizzazioni del territorio. Ciascuna delle quattro tappe di quest’anno ha visto una straordinaria partecipazione, che si è sempre attestata oltre le cento presenze, con punte di 150 camminatori. Le escursioni hanno toccato quattro valli: Maira, Varaita, Germanasca e Varaita, coinvolgendo ragazzi di 25 servizi diversi, oltre a 2 strutture per richiedenti asilo e a molti amministratori, accompagnatori locali e volontari.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.