La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ridurre le liste d’attesa e realizzare servizi integrati

L'obiettivo dei tre direttori generali della sanità cuneese: azienda ospedaliera Santa Croce e Carle, Asl Cn1 e Asl Cn2

La Guida - Ridurre le liste d’attesa e realizzare servizi integrati

Cuneo – “Continueremo la collaborazione e l’azione di integrazione avviata nei tre anni precedenti. Innanzitutto occorre un coordinamento per affrontare un tema caldo, che è anche un obiettivo assegnato dall’assessore regionale ai direttori generali: i tempi di attesa, riemerso dal 201, in cerca di risposte concrete”. Ha esordito così il direttore generale dell’azienda ospedaliera Santa Croce e Carle, Corrado Bedogni, alla conferenza stampa di giovedì 21, in cui si sono presentati i suoi due colleghi, appena nominati alla guida della sanità cuneese: Salvatore Brugaletta all’Asl Cn1 e Massimo Veglio all’Asl Cn2.
“Il problema delle liste d’attesa – ha aggiunto il dottor Brugaletta – si può affrontare coniugando erogazione e appropriatezza, perché la maggiore offerta può determinare l’aumento della domanda se non coniugata all’appropriatezza, vanificando ogni eventuale intervento. Siamo di fronte soprattutto a un problema di cultura, occorre lavorare sull’appropriatezza delle prestazioni e capire se sono utili, dove occorre farle, se e quando possono definirsi prioritarie”. Sulla stessa linea Massimo Veglio: “A Torino la situazione era peggiore, ma le criticità sono ovunque e credo non sia la soluzione lavorare in solitudine e scaricare il problema sul vicino di casa”.
Un’altra parola d’ordine dei tre direttori generali è quella dei servizi integrati tra le tre realtà sanitarie della Granda, per dare risposte puntuali alla legittima domanda di salute da parte dei cittadini, evitando doppioni o carenza di prestazioni.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.