La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 18 giugno 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Deceduta a Beinette, la signora Maria Marmi di 102 anni

L'ultracentenaria era ospite alla casa di riposo parrocchiale. I funerali domani nella chiesa parrocchiale alle ore 10

La Guida - Deceduta a Beinette, la signora Maria Marmi di 102 anni

 

Beinette – Si è spenta giovedì 15 marzo, alla casa di riposo parrocchiale “Casa Nostra”, l’ultracentenaria Maria Marmi.
Era nata a Beinette il 13 aprile 1915. Dopo aver frequentato la scuola elementare fino alla quarta classe, aveva collaborato con il padre nel lavoro dei campi e nei mesi autunnali si dedicava alla raccolta e cernita di frutta “per quattro lire al giorno” aveva raccontato. Nel 1939 si sposa con Pietro Meineri (classe 1912) e va ad abitare a cascina Forlenza, con i suoceri. Dal matrimonio nascono i figli Giuseppe (classe 1940, dirigente Enel in pensione) e Giacomo (detto Lino, classe 1945, contitolare del magazzino Mary). Rimasta vedova nel 1999, continua a vivere da sola in un alloggio in centro paese, nonostante un ictus che le paralizza la parte destra del corpo e le toglie la parola. A poco a poco Maria recupera il linguaggio e in parte la mobilità e trascorre il suo tempo lavorando al “filet” con la mano sinistra, un’arte che aveva appreso da ragazzina.
Nel 2010 si trasferisce alla residenza “Casa Nostra” dove realizza nuovi manufatti esposti in mostre interne alla struttura o che regala a parenti e amici. Diventa anche “scrittrice” e, sempre con la mano sinistra, annota i tanti ricordi della sua lunga vita che la direzione di “Casa Nostra” raccoglie nell’opuscolo “10 volte 10”; mantiene viva la sua passione per il “filet”  e partecipa attivamente alla vita sociale della casa di riposo fino a quando le sue forze glielo consentono.
Maria lascia i figli, le nuore  Marialaura e Mary, la sorella Luigina, nipoti e pronipoti. Funerali domani alle 10, nella chiesa parrocchiale.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.