La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sei nuovi “agrichef” cuneesi

In 25 in Piemonte hanno terminato il corso per valorizzare la genuinità delle produzioni del territorio 

La Guida - Sei nuovi “agrichef” cuneesi

Cuneo – Sono 25 i nuovi “agrichef”, fra cui 6 agriturismi cuneesi, che hanno terminato il corso che si è svolto dal 29 gennaio al 1° febbraio, presso l’agriturismo l’Orto dei Nonni a Cavatore, in provincia di Alessandria. Il corso è stata organizzata da Coldiretti Piemonte e Terranostra, patrocinata da Inipa con docenti altamente qualificati che hanno alternano lezioni pratiche e teoriche nei quattro giorni dedicati. Tra i docenti Diego Scaramuzza, primo agrichef d’Italia e presidente nazionale di Terranostra, coadiuvato da Stefania Grandinetti presidente degli Agriturismi di Campagna Amica del Piemonte e agrichef. Alla consegna dei diplomi ha presenziato il segretario nazionale di Terranostra, Toni de Amicis.
“Gli agriturismi – afferma Bruno Rivarossa delegato Confederale – sono un potente strumento di conoscenza del territorio, sempre più apprezzati dai consumatori che vogliono vivere delle vere e proprie esperienze durante il loro soggiorno. Dal punto di vista economico, rappresentano sicuramente un volano per i nostri territori ed avere al loro interno delle figure preparate, come gli agrichef, che sanno anche raccontare la storia ed il valore dei prodotti che portano in tavola non fa che aumentarne la richiesta. La nostra progettualità è quella, infatti, di proseguire con questa attività formativa per cui partirà a breve un secondo corso regionale”.

I sei in provincia sono: Alice De Stefanis – Agriturismo Il Bricco (Treiso), Gianfranco Battisti – Agriturismo La Virginia (Revello), Massimiliano Gastaldi – Cascina Veja (Chiusa di Pesio), Marina Delpiano e Vittorio Casetta – Cascina Ponchietta (Montà), Silvia Rivella – Agrituismo Rivella (Barbaresco), Luisa Brusco – Cascina Castellera (Serravalle Langhe).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.