La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 10 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Limone, assolto a formula piena l’ex vicesindaco Pettavino

Era stato rinviato a giudizio con l’accusa di abuso di ufficio

La Guida - Limone, assolto a formula piena l’ex vicesindaco Pettavino

Limone – È stato assolto con formula piena Guido Pettavino, ex vicesindaco di Limone che attualmente ricopre la carica di consigliere comunale, che era stato rinviato a giudizio con l’accusa di abuso di ufficio per aver favorito nel 2014 l’assunzione di due limonesi in una cooperativa che aveva il compito di gestire la pulizia dei sentieri per il Comune.
“Il fatto non sussiste”: la sentenza, che richiama l’articolo 530 primo comma del codice di
procedura penale, è stata emessa dal Tribunale di Cuneo ieri (martedì 30 gennaio). Pettavino, assistito dagli avvocati Gianemilio Genovesi e Rinaldo Romanelli, ha appreso con viva soddisfazione la notizia.

“Il giudice, al termine di una lunga istruttoria, ha ritenuto che in nessuna circostanza ci sia stato anche solo lontanamente un fatto materiale penalmente rilevante nel comportamento di Guido – commenta il sindaco di Limone Angelo Fruttero -. Come amministrazione abbiamo sempre creduto nell’assoluta non colpevolezza di Guido che, nel ruolo di vicesindaco, ha sempre agito nell’interesse della comunità e della pubblica amministrazione. Siamo soddisfatti che questo sia stato riconosciuto dalla magistratura che lo ha assolto con la formula più ampia possibile”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.