La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Progettisti e cittadini a confronto sul futuro di piazza d’Armi

Sabato 27 gennaio l'ultima giornata del Forum nazionale di Europan a Cuneo a palazzo Samone e nel pomeriggio in sala San Giovanni. I progetti di recupero dell'ex caserma Montezemolo e la riqualificazione della grande piazza

La Guida - Progettisti e cittadini a confronto sul futuro di piazza d’Armi

Cuneo – Ultimo giorno per i lavori del Forum nazionale di Europan 14 a Cuneo. Dopo la premiazione e la presentazione dei progetti, avvenuta giovedì, nella giornata di venerdì i giovani architetti che hanno partecipato al concorso si sono confrontati con i progettisti di Piazza d’Armi. Presenti anche amministratori e tecnici comunali, cittadini e studenti del Liceo Classico e Scientifico impegnati nel progetto “Educazione alla bellezza”. Ne sono scaturite idee e suggestioni che potranno essere un’ottima base di partenza per la concretizzazione del percorso di rigenerazione dell’area della Caserma Montezemolo. In modo particolare sono state affrontate le questioni concernenti il rapporto con la vicina Piazza d’Armi e con i quartieri confinanti. Nel pomeriggio la discussione si è concentrata su un punto specifico compreso nell’Agenda Urbana (documento sulla base del quale sono stati erogati i fondi europei che serviranno per riqualificare l’area): il rapporto tra la zona Caserma Montezemolo-Piazza d’Armi, i viali ciliari ed il Parco Fluviale con particolare attenzione ai corridoi ecologici che possono congiungere il Gesso e lo Stura con percorsi ciclo-pedonali.

I lavori continueranno nella giornata di sabato 27 gennaio dalle 9 alle 12 a Palazzo Samone, prima di concludersi con la presentazione finale dei risultati in programma a partire dalle 15 in Sala San Giovanni.

Tutti i progetti presentati per il concorso saranno visibili fino al 4 febbraio nella mostra allestita a Palazzo Samone (orari: da lunedì a sabato dalle 15.30 alle 18.30, domenica dalle 15 alle 17).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.