La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Approvato il bilancio di previsione del Centro servizi per il volontariato

L’operatività di “Società solidale”, in questi primi mesi del 2018, viene garantita grazie all’utilizzo delle economie degli anni precedenti

La Guida - Approvato il bilancio di previsione del Centro servizi per il volontariato

Cuneo – Mercoledì 17 gennaio, a Marene, si è svolta l’assemblea dei soci del Centro servizi per il volontariato “Società solidale”,  nel corso della quale è stato presentato e approvato all’unanimità il bilancio previsionale 2018 relativo al primo semestre di attività. Il fondo semestrale per il Csv cuneese ammonta a 484.364,37 euro e viene garantito grazie all’utilizzo delle economie presenti presso il Centro come anticipo di cassa, in attesa dell’accredito ufficiale del Fondo (che sarà stanziato dopo l’insediamento dell’Onc – Organismo nazionale di controllo).
“La corretta e oculata gestione negli anni precedenti delle risorse a disposizione di Società solidale consente dunque al Csv cuneese di coprire con le proprie economie l’intero ammontare del fondo semestrale, garantendo così i servizi a sostegno delle associazioni per tutto il primo semestre, senza correre il rischio di doverne momentaneamente interrompere l’erogazione – sottolinea Mario Figoni, presidente del Csv -. L’assemblea è stata molto partecipata: un segnale importante che dimostra come il volontariato della nostra provincia voglia essere protagonista. Mi fa piacere constatare come sia forte la voglia delle associazioni di fare rete e di collaborare con il Csv e le altre associazioni del territorio. Nei prossimi mesi lavoreremo intensamente su due binari: da un lato ci impegneremo a informare le associazioni circa i cambiamenti che comporterà la riforma, cambiamenti che riguarderanno associazioni e Csv stessi, e dall’altro opereremo per spingere, rafforzare ma soprattutto rendere operativa la voglia di collaborare e di fare rete delle associazioni”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.