La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Esercitazione notturna per il Soccorso alpino di Cuneo

La Guida - Esercitazione notturna per il Soccorso alpino di Cuneo

Cuneo – Oggi, venerdì 15 dicembre, è in programma l’ultima attività addestrativa del 2017 per i volontari del Soccorso alpino di Cuneo. Dalle 18 in poi, la squadra sarà impegnata, nella zona delle Terme di Valdieri, nella simulazione di un intervento di dispersi in valanga. “Una trentina di volontari saranno impegnati per raggiungere il luogo, ricercare il segnale trasmesso dagli apparecchi Artva, estrarre dalla neve, verificare le condizioni fisiche degli ipotetici travolti e portare il primo intervento sanitario specifico per il tipo di trauma subit – spiega Ilario Tealdi, vice delegato della XV zona del Corpo nazionale di Soccorso alpino e speleologico -. Interverranno anche unità cinofile e si proseguirà con la ricerca per sondaggio, metodo utilizzato qualora il travolto non sia dotato di apparecchio Artva. La scelta di effettuare di notte questo intervento, offrirà anche l’occasione per verificare i sistemi mobili di illuminazione in dotazione alla squadra, muovendosi in un contesto ambientale reso più difficile dall’oscurità e dal freddo”."La stagione invernale è iniziata con precipitazioni nevose, accompagnate da venti molto forti e seguite da variazioni di temperatura e inversione termica. La presenza di stati eterogenei nel manto nevoso e di grandi lastroni di neve coesa costituiscono un pericolo da valutare attentamente durante le escursioni scialpinistiche o con le ciaspole – mette in guardia Tealdi -. Il Soccorso alpino raccomanda di consultare attentamente il bollettino neve e valanghe che viene emesso periodicamente dal servizio meteo regionale,  di dotarsi di Artva, pala e sonda, gli strumenti che permettono di intervenire in autosoccorso, e di imparare ad usarli. Le statistiche evidenziamo come, estraendo dalla neve un travolto entro i primi 15 minuti, le possibilità di sopravvivenza sono molto alte, per poi scendere rapidamente col passare del tempo”. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.