La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 20 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Treni e stazioni ferroviarie, controlli della Polizia durante le feste

La Guida - Treni e stazioni ferroviarie, controlli della Polizia durante le feste

Cuneo – Più attenzione sui treni e controlli rigorosi vengono annunciati dalla Polizia sul nostro territorio, che ha diramato in mattinata una nota in cui spiega i servizi attivati. “Con l’approssimarsi del primo ponte festivo di dicembre e il conseguente incremento del numero dei viaggiatori in ambito ferroviario, sono stati intensificati i controlli straordinari da parte della Polizia di Stato lungo le tratte del cuneese. Servizi mirati sono svolti nelle stazioni di Bra, Alba e Cavallermaggiore, oltre che Cuneo, Fossano e Mondovì. In continuità con quanto avviato nei mesi scorsi, il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta ha predisposto servizi nelle stazioni non presidiate da personale di Polizia, con operatori specializzati appositamente inviati da Torino, personale del Posto Polfer di Cuneo congiuntamente agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte appositamente messi a disposizione dal Questore di Cuneo. I controlli effettuati hanno interessato la linea ferroviaria Torino-Cuneo-Ventimiglia, con specifici dispositivi sia nelle stazioni di competenza ed aree limitrofe, sia con pattuglie lungo tratta e personale di scorta a bordo dei di treni maggiormente frequentati, con particolare attenzione ai convogli nelle fasce serali.Nella sola serata di lunedì scorso nella stazione di Mondovì sono state controllate oltre 20 persone e tutti i treni in transito ed una decina martedì sera. Presente anche personale della security di Fs. I servizi straordinari di vigilanza e controllo proseguiranno anche in concomitanza dell’approssimarsi delle festività, per garantire sicurezza a tutti coloro che frequentano gli ambiti ferroviari”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.