La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Vent’anni di solidarietà con la bottega Checevò

L'attività che opera nel commercio equo e solidale per festeggiare organizza due giorni di eventi

La Guida - Vent’anni di solidarietà con la bottega Checevò

Cuneo – Vent’anni di commercio equo e solidale alla bottega Checevò che per festeggiare organizza due giorni di eventi. Il primo sabato 21 ottobre alle Magistrali di Cuneo, esponenti di Medici Senza Frontiere portano la loro testimonianza agli studenti. Nel pomeriggio, alle 17.45, i volontari dell’organizzazione umanitaria sono i protagonisti dell’incontro nel salone dell’oratorio della parrocchia San Giovanni Bosco dal titolo “Popoli in movimento”, ingresso libero. Domenica 22 ottobre dalle 12.30 si festeggia con la seconda edizione dell’Equosolidalday. Sempre nei locali della parrocchia viene servito un menù a base di prodotti equosolidali: fagottini di melanzane, zuppa di legumi secchi, quiche di verdure d’autunno e dolce di banane, latte di cocco e semi di chia. Per i bambini un menù alternativo e intrattenimento dopo il pranzo.Per vivere al meglio lo spirito dell’iniziativa, per ridurre la produzione di rifiuti, s’invita ogni partecipante a portare da casa piatti fondo, posate, bicchiere. Il costo del pasto è di 20 euro per gli adulti e di 8 euro per i bambini.Prenotazioni entro il 18 ottobre ai numeri 339.5739483 – 338.5626527 – 334.9285357 – 345.1299813 o direttamente da Checevò.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.