La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 22 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Al via la seconda fase dei campionati giovanili

Pronti a partire gli Allievi e Giovanissimi sia a livello regionale che provinciale

La Guida - Al via la seconda fase dei campionati giovanili

Terminata la fase di qualificazione, i campionati Allievi e Giovanissimi e i tornei Allievi Fascia B e Giovanissimi Fascia B sono pronti a partire, sia a livello regionale, sia livello provinciale. Al termine della stagione, così come per la Juniores regionale, saranno 48 le squadre che per ogni categoria avranno il diritto a partecipare al campionato regionale 2018/2019, che sarà organizzato con la formula di tre gironi da 16 squadre.Allievi 2001I gironi regionali sono tre. Le vincitrici dei raggruppamenti e la migliore seconda lotteranno per il titolo piemontese, mentre le prime nove classificate manterranno la categoria regionale nella stagione sportiva 2018/2019 (in campo ci saranno però le annate successive: gli Allievi 2001 manterranno la categoria regionale per gli Allievi 2002). Le ultime quattro classificate di ogni girone retrocederanno nei provinciali, le tre decime classificate daranno vita ai play-out per individuare ulteriori due retrocesse per un totale di 14 retrocessioni.Dai dieci gironi organizzati a livello provinciale, invece, saranno promosse 20 squadre: le prime classificate di ogni raggruppamento e le dieci vincitrici dei play-off di girone che coinvolgeranno la seconda, terza, quarta e quinta classificata. Le squadre cuneesi sono state inserite nel girone C regionale, nel fine settimana la prima giornata con Bra-Atletico Torino, Bacigalupo-PancalieriCastagnole, Cbs-Tre Valli, Cheraschese-Chieri, Pedona-Giovanile Centallo, Pinerolo-Chisola, Saluzzo-Pino Calcio. L’unico raggruppamento provinciale, invece, prevede le seguenti sfide: Bandito-Ama Brenta Ceva, Benese-Monregale, Caraglio-Busca, Fossano-MG Centallo, Olimpic Saluzzo-Dogliani, Olmo-Auxilium Cuneo, Sportgente-Pro Dronero.Allievi Fascia B 2002I gironi regionali sono tre. Le vincitrici dei raggruppamenti e la migliore seconda lotteranno per il titolo piemontese, mentre le prime otto classificate manterranno la categoria regionale nella stagione sportiva 2018/2019 (in campo ci saranno però le annate successive: gli Allievi Fascia B 2002 manterranno la categoria regionale per gli Allievi Fascia B 2003). Le ultime quattro classificate di ogni girone retrocederanno nei provinciali, le none e decime classificate daranno vita ai play-out per individuare ulteriori quattro retrocesse per un totale di 16 retrocessioni.Dagli undici gironi organizzati a livello provinciale, invece, saranno promosse 22 squadre: le prime classificate di ogni raggruppamento e le dieci vincitrici dei play-off di girone che coinvolgeranno la seconda, terza, quarta e quinta classificata. Le squadre cuneesi sono state inserite nel girone 3 regionale, nel fine settimana la prima giornata con Bacigalupo-Pedona, Carmagnola-Giovanile Centallo, Chieri-Bra, Mirafiori-Cheraschese, Pinerolo-Chisola, Rivoli-Cbs, San Giacomo Chieri-Olimpic Saluzzo. L’unico raggruppamento provinciale, invece, prevede le seguenti sfide: Atletico Racconigi-Monregale, Auxilium Cuneo-Boves, Busca-Tre Valli, Fc Savigliano-Bisalta, Pro Dronero-Dogliani, San Michele Niella-Olmo, riposa il Valvermenagna.Giovanissimi 2003I gironi regionali sono quattro. Le vincitrici dei raggruppamenti lotteranno per il titolo piemontese, mentre le prime otto classificate manterranno la categoria regionale nella stagione sportiva 2018/2019 (in campo ci saranno però le annate successive: i Giovanissimi 2003 manterranno la categoria regionale per i Giovanissimi 2004). Le ultime quattro classificate di ogni girone retrocederanno nei provinciali, le none e decime classificate daranno vita ai play-out per individuare ulteriori cinque retrocesse per un totale di 21 retrocessioni.Dai tredici gironi organizzati a livello provinciale, invece, saranno promosse le prime classificate di ogni raggruppamento. Le squadre cuneesi sono state inserite nel girone C regionale, nel fine settimana la prima giornata con Bra-Olmo, Atletico Torino-KL Pertusa, Busca-Cheraschese, Chisola-Fossano, Giovanile Centallo-Mirafiori, Giovanili Calcio-Area Calcio, Olimpic Saluzzo-Bacigalupo. Nei due raggruppamenti provinciali in programma, invece, Benese-Bandito, Centro Storico Alba-Albese, Montatese-Benarzole, Racco ’86-Roretese, Santostefanese-Langa Calcio, Sommarivese-Cortemilia, Stella Maris-Sommariva Perno (girone A), Bisalta-Valle Po, Caraglio-Ama Brenta Ceva, Carrù Magliano-Saluzzo, Garessio-Pedona, Monregale-Valvermenagna, Scarnafigi-Fc Savigliano, riposa Tre Valli (girone B).Giovanissimi Fascia B 2004I gironi regionali sono quattro. Le vincitrici dei raggruppamenti lotteranno per il titolo piemontese, mentre le prime otto classificate manterranno la categoria regionale nella stagione sportiva 2018/2019 (in campo ci saranno però le annate successive: i Giovanissimi Fascia B 2004 manterranno la categoria regionale per i Giovanissimi Fascia B 2005). Le ultime quattro classificate di ogni girone retrocederanno nei provinciali, le none e decime classificate daranno vita ai play-out per individuare ulteriori cinque retrocesse per un totale di 21 retrocessioni.Dai tredici gironi organizzati a livello provinciale, invece, saranno promosse le prime classificate di ogni raggruppamento. Le squadre cuneesi sono state inserite nel girone 3 regionale, nel fine settimana la prima giornata con Bra-Olimpic Saluzzo, Atletico Torino-Rivoli, Cheraschese-Pinerolo, Olmo-Giovanile Centallo, Pedona-Chisola, PiscineseRiva-Rosta, Sisport-Caraglio. Nei due raggruppamenti provinciali in programma, invece, Auxilium Cuneo-Scarnafigi, Monregale-Boves, Revello-Pro Dronero, Tre Valli-Bisalta, Val Maira, Giovanile Centallo squadra B, Valle Varaita-Azzurra, riposa Villafalletto (girone A), Caramagnese-Giovanili Calcio, Dogliani-Bandito, Fc Savigliano-Benese, Marene-Carrù Magliano Alpi, Roretese-San Michele Niella, Sportroero-Fossano, riposa Atletico Racconigi (girone B).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.