La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 25 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo San Dalmazzo, blitz della Finanza in municipio

I militari hanno acquisito copie di documenti inerenti vari settori amministrativi

La Guida - Borgo San Dalmazzo, blitz della Finanza in municipio

Borgo San Dalmazzo – Blitz della Guardia di Finanza in municipio, nella mattinata di mercoledì 4 ottobre. I militari hanno acquisito, su mandato della Procura della Repubblica di Cuneo, copia dei documenti inerenti vari settori amministrativi: il prolungamento della convenzione per la gestione della palestra di arrampicata, la proroga (per 8 anni) del contratto per la gestione del palazzetto dello sport e dell’area sportiva (pallavolo – pallacanestro – calcetto) di via Matteotti, i lavori alla scuola materna ed elementare di via Giovanni XXIII (conclusi con forte ritardo), un concorso svoltosi a dicembre per l’assunzione di un impiegato amministrativo nel settore sociale. Delle prime tre questioni si era ampiamente discusso a suo tempo in consiglio comunale. “Sono tranquillo – commenta il sindaco Gian Paolo Beretta – perché so che le cose sono tutte a posto. Non so se i controlli sono scattati sulla base di un esposto o per altri motivi. Non è la prima volta che succede. Sono argomenti già discussi e chiariti in consiglio comunale”.“Mi auguro che il Comune non debba avere conseguenze negative – dice il capogruppo di opposizione Fulvio Molinengo -. Se ci sono aspetti da chiarire, chi ha autorità e competenza in materia le chiarirà”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.