La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 21 agosto 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il voto del pubblico per una scultura in piazza Boves

La Guida - Il voto del pubblico per una scultura in piazza Boves

Cuneo – Si è aperta sabato 9 settembre, nei locali del circolo ‘L Caprissi di Cuneo, in piazza Boves 3, la votazione da parte del pubblico delle tre opere finaliste del 21° concorso “Scultura da vivere”. Con il suo voto, il pubblico dovrà decretare l’ordine di classifica e quindi l’opera che, nel settembre 2018, troverà posto in piazza Boves a Cuneo. La votazione pubblica proseguirà fino a domenica 17 settembre in Piazza Boves con orario di apertura sabato 9 e domenica 10 dalle 10 alle 19, da lunedì 11 a domenica 17 dalle 16 alle 19.Le tre opere finaliste sono: “Trasformare lo stesso in nuovo” di Myriam Gala dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, “L’abbraccio del cigno” di Daniela Giglio di Bari e “Atterraggio” di Sara Grandi di Carrara. La giuria tecnica, che ha selezionato i tre bozzetti tra quelli giunti dalle Accademie di Belle Arti italiane e straniere, è composta da Denise Borda (semiotica e consulente associazione Piazza Boves), Nathalie Cescatti (vicepresidente associazione Piazza Boves), Ivana Mulatero (critica d’arte e curatrice scientifica del museo Luigi Mallè di Dronero), Giovanni Rossaro (ufficio verde pubblico del Comune) ed Ezio Ingaramo (vice presidente fondazione Peano).Sabato 23 settembre, alle 17, è poi in programma lo scoprimento in piazza Pio Brunone Lanteri a Cuneo, dell’opera vincitrice dell’edizione 2016 del concorso “Scultura da vivere”, Hic et nunc di Valentina Aceto. A seguire, alle 18.30, presso la Fondazione Peano, in corso Francia 47 a Cuneo, inaugurazione della mostra di bozzetti “Il cigno (vent’anni dopo) con premiazione dei vincitori del concorso Scultura da vivere 2017 (la mostra sarà aperta dal 23 settembre al 1° ottobre, dal giovedì alla domenica, dalle 16 alle 19).Nella foto: le immagini dei tre bozzetti del concorso 2017, presentati della giuria tecnica.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.