La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 25 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Regione stanzia 25,8 milioni per l’ospedale di Verduno

La Guida - La Regione stanzia 25,8 milioni per l’ospedale di Verduno

Torino – La Regione stanzia 25,8 milioni di euro per ultimare i lavori del nuovo ospedale di Verduno. La delibera, firmata dall’assessore regionale alla sanità Antonio Saitta, è stata approvata giovedì mattina dalla giunta Chiamparino. Le risorse fanno parte di un avanzo di amministrazione che la Regione ha deciso di vincolare al finanziamento del cantiere, con l’obiettivo di terminare i lavori entro ottobre del 2018. I fondi costituiscono l’anticipazione dei proventi derivanti dall’alienazione degli immobili che ospitano oggi gli ospedali di Alba e Bra; una volta completata la vendita, l’Asl Cn2 restituirà la somma alla Regione. L’operazione permetterà così di concludere entro i tempi previsti i lavori, ripresi nelle scorse settimane grazie all’accordo raggiunto tra l’Asl e la società concessionaria, ed è stata concordata e autorizzata dal Tavolo tecnico ministeriale in occasione del via libera all’uscita dal piano di rientro dal debito, ufficializzata lo scorso 21 marzo.“Rispettiamo l’impegno che ci eravamo presi: si tratta di un atto indispensabile per poter completare i lavori dell’ospedale di Verduno – spiega l’assessore Saitta -. Mi preme sottolineare come sia possibile anticipare queste risorse grazie all’uscita definitiva dal piano di rientro, che la Regione Piemonte ha ottenuto dopo sei anni di vincoli e prescrizioni. Adesso possiamo finalmente ripartire con gli investimenti in edilizia sanitaria”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.