La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 10 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Riapre il villaggio-museo Balma Boves

La Guida - Riapre il villaggio-museo Balma Boves

Sanfront – In occasione delle festività di Pasqua, domenica 16 aprile riapre il villaggio-museo di Balma Boves. Fino al 29 ottobre per tutte le domeniche e i giorni festivi, compresi i sabati dal 17 giugno al 16 settembre, con orario continuato dalle 10 alle 18.30 nel periodo aprile-settembre e dalle ore 10 alle 17 nel mese di ottobre.Il sito costituisce un esempio perfettamente conservato di microcosmo agricolo degli anni Sessanta. Situato in frazione Rocchetta di Sanfront, nel mezzo della valle Po, il piccolo borgo era una comunità contadina in cui economizzazione dello spazio era la parola d’ordine: da ricovero per il bestiame a forno, da deposito a lavatoio, tutto è scavato nell’anfratto di una roccia. Anche le aie sono disposte secondo regole ferree, adattandosi all’andamento della “balma”, la roccia sporgente sotto cui sorge l’insediamento. Si accede al villaggio con mezz’ora di cammino sulle mulattiere del Mombracco, godendo della vista di castagni secolari e cascate.Sono in programma due appuntementi: domenica 7 maggio “Non chiamiamole erbacce”, per riscoprire le piante di crescita spontanea a uso alimentare e non solo, e domenica 18 giugno “La preistoria sul Mombracco – Escursione al sito di arte rupestre di Rocca la Casna”.Per informazioni: www.balmaboves.it, 346.6908618 e 349.8439091, vesulus@gmail.com

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.