La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’assessore Andreo Bisio di Sampeyre non è eleggibile

La Guida - L’assessore Andreo Bisio di Sampeyre non è eleggibile

Sampeyre – Il geometra Andrea Bisio, eletto assessore nella lista vincitrice del sindaco Domenico Amorisco, sulla base della legge Severino ha dovuto rinunciare alle deleghe di assessore e alla responsabilità dell’Area tecnica. In municipio è arrivata una comunicazione della Prefettura indirizzata al sindaco e al Consiglio comunale, ma il primo cittadino Domenico Amorisco sostiene che non può essere resa nota per ragioni di privacy. Il capogruppo della minoranza, Gianfranco Fino: “Noi consiglieri di minoranza siamo stati nelle mattinate di sabato 11 e lunedi 13 marzo in municipio chiedendo di vedere eventuali atti della Prefettura riguardanti gli amministratori di Sampeyre, ma non abbiamo potuto vederli, per ordine del sindaco. Al che abbiamo fatto una richiesta scritta. Il comportamento di Amorisco è incomprensibile”.  Amorisco spiega che “a carico di Bisio ci sarebbe una condanna risalente al 1999 per un abuso di ufficio, quando era tecnico comunale e di cui veniamo a conoscenza ora. Essendo stato condannato, Bisio non è eleggibile e l’interessato ha già rimesso le deleghe. Convocherò il consiglio comunale, ma non c’è alcun termine entro cui devo farlo e fra l’altro il nostro segretario comunale Taddeo è in ferie”.  Come mai i consiglieri comunali non hanno potuto avere accesso al documento della Prefettura?“Come singoli consiglieri – dice Amorisco – non hanno titolo a richiederlo”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.