La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Arrivati i primi migranti a Monterosso Grana

La Guida - Arrivati i primi migranti a Monterosso Grana

Monterosso Grana – Sono otto. Arrivano da Nigeria, Guinea, Liberia, l Costa d’Avorio, parlano inglese e francese. Da settimane era stata ufficializzata la notizia, ma il primo gruppo di migranti è arrivato in paese solo nel primo pomeriggio di oggi, sabato 12 novembre.Ad accoglierli il sindaco Mauro Martini accompagnato da alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale e da alcuni liberi cittadini.“Siamo praticamente vicini di casa – spiega -. Oggi il nostro biglietto da visita e l’accoglienza, li abbiamo portati a visitare il paese e a incontrare la gente. Ci sono venute tante belle idee per integrarli nel modo migliore". Per il momento saranno ospitati in un alloggio in una palazzina lungo la provinciale, subito dopo il centro abitato, di proprietà di un privato, Oliviero Urbano. Una soluzione temporanea in attesa che finiscano i lavori per la messa in sicurezza dell’ex albergo “A La Posta”, la destinazione prevista in origine, di proprietà dello stesso privato. A gestirli sarà la cooperativa torinese “Il Tulipano”. Dopo le polemiche dei primi giorni e la nascita di un Comitato spontaneo che per due settimane aveva protestato allestendo un presidio permanente davanti alla struttura alberghiera e presentato una petizione con oltre 600 firme, negli ultimi 15 giorni sono state organizzati alcuni incontri con altre amministrazioni comunali che già stanno affrontando l’emergenza. Giovedì sera, presso l’oratorio parrocchiale, a raccontare la propria esperienza sono stati Claudio Ambrogio (sindaco di Bene Vagienna), Giampiero Pepino (primo cittadino di Entracque) e Giacomo Luigi Gaiotti (sindaco di Valdieri). Una serata di confronto, dai toni a tratti anche accesi, per cercare di affrontare dubbi e timori e parlare di eventuali soluzioni.Non si hanno ancora conferme ufficiali sul numero massimo di migranti che verranno ospitati in paese, non più di una trentina aveva assicurato il Prefetto qualche settimana fa. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.