La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 17 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tenta di vendere prodotti contraffatti e cellulari finti, preso

La Guida - Tenta di vendere prodotti contraffatti e cellulari finti, preso

Mondovì – I militari del Radiomobile della Compagnia di Mondovì hanno deferito in stato di libertà per i reati di tentata truffa e vendita di prodotti falsificati un 39enne napoletano, pluripregiudicato. L’uomo a bordo della sua auto è stato fermato dai carabinieri per un normale controllo ed è stato trovato in possesso di numerosi telefonini e profumi, senza giustificato motivo. Mentre i carabinieri approfondivano la reale natura e provenienza del materiale, hanno ricevuto una segnalazione dalla locale Centrale Operativa: un cittadino affermava che un uomo – corrispondente alla descrizione al fermato – lo ha avvicinato e, in maniera alquanto sospetta, gli ha proposto di acquistare un telefono cellulare e alcuni cosmetici. Il fermato è stato portato in caserma per gli opportuni accertamenti; i controlli hanno permesso di appurare che i cosmetici erano delle contraffazioni di prodotti di marca, mentre i telefoni erano finti e non funzionanti. Il 39enne napoletano è stato deferito alla Autorità Giudiziaria, i finti telefonini ed i profumi falsificati posti sotto sequestro. Sono in corso sul suo conto ulteriori indagini da parte dei carabinieri per verificare se lo stesso sia riuscito nel monregalese a portare a termine qualche truffa analoga.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.