La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 14 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Auxilium Cuneo-Marene va ripetuta

La Guida - Auxilium Cuneo-Marene va ripetuta

Un quarto d’ora salva l’Auxilium Cuneo da una clamorosa sconfitta a tavolino. Domenica 23 ottobre alle 14.30 sul campo di via San Giovanni Bosco si sarebbe dovuta giocare la sfida contro il Marene valevole per il campionato di Prima categoria, ma a detta del direttore di gara, il signor Robert Claudiu Tofan di Bra, la tracciatura delle linee di campo non era sufficiente per disputare regolarmente la gara. Il tempo di attesa per regolamento è fissato in un tempo di gioco, vale a dire 45 minuti, meno di quello concesso dall’arbitro per porre rimedio alla situazione. Per un errore di valutazione, pertanto, la società cuneese potrà rigiocare l’incontro, in calendario per mercoledì 2 novembre alle 20.30. Questo lo stralcio del comunicato ufficiale in merito all’incontro:"GARE DEL 23/10/2016 – Gara AUXILIUM CUNEO – MARENE – La gara in epigrafe non é stata disputata. Nel proprio referto l’arbitro segnala che, dopo un sopralluogo del terreno di gioco all’arrivo all’impianto sportivo, si avvedeva che le linee non erano ben visibili e avvertiva pertanto i dirigenti di provvedere a ritracciarle. Alle ore 14.20 un dirigente dell’Auxilium Cuneo comunicava all’arbitro che, con l’apposita macchina della vernice, non si riusciva a tracciare il campo. Dopo l’appello delle due squadre effettuato dall’arbitro, questi comunicava che avrebbe atteso un massimo di 30 minuti affinché fosse effettuata la tracciatura. Giocatori e dirigenti dell’Auxilium Cuneo si prodigavano pertanto a tracciare le linee utilizzando la calce. Alle ore 15.05, e quindi ancor prima della scadenza del tempo previsto per l’attesa, l’arbitro controllava le linee ritracciate ritenendole non idonee in quanto non diritte e, senza concedere ulteriore tempo, decideva di non dare inizio alla gara e abbandonava l’impianto sportivo. Ciò premesso quindi, SI DELIBERA di disporre la ripetizione della gara, non avendo l’arbitro concesso un tempo adeguato (quanto meno pari a quello di attesa) per la messa a punto della tracciatura".La sfida di Seconda categoria tra Margaritese e San Michele Niella, interrotta prima del fischio finale per rissa, è stata invece assegnata persa a entrambe le contendenti con il punteggio di 0-3. Si ripeterà mercoledì 2 novembre, infine, la gara di Seconda categoria tra Lagnasco e Paesana interrotta per un grave scontro di gioco.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.