La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Gli incantesimi di Emanuele Luzzati al Filatoio

La Guida - Gli incantesimi di Emanuele Luzzati al Filatoio

Caraglio – È stata inaugurata sabato 22 ottobre, nelle sale espositive del Filatoio, la mostra “Gli incantesimi di Emanuele Luzzati”. Celebre illustratore, costumista e scenografo, il genovese Luzzati fu uno straordinario interprete dell’arte contemporanea, ricco di fantasia e surrealismo e capace di usare con maestria qualsiasi materiale: dalla terracotta allo smalto, dall’intreccio di lane per arazzi all’incisione su supporti diversi, ai collage di carte. L’esposizione caragliese è organizzata e allestita dalla Fondazione Il Filatoio Rosso insieme alla Fondazione Cerratelli di San Giuliano Terme e al Museo Luzzati di Genova. “Questa mostra conferma la qualità della proposta culturale del Filatoio ed è un progetto di ampio respiro, che sarà arricchito da numerosi eventi collaterali – spiega Aurelio Blesio, presidente della Fondazione – ed è rivolto a tutti coloro che vorranno vivere la gioia e le emozioni che le fiabe e la creatività di un grande Maestro sanno donare”. Esposte oltre cento opere, organizzate in tre diverse sezioni. La prima, dedicata a Re, regine, principi, principesse e cavalieri, è focalizzata su uno degli ambienti più tipici delle fiabe, la sala del trono di corte, con i suoi personaggi principali. Magia, festa e animali è il tema della seconda sezione, mentre la terza è dedicata ad Incantesimi, orchi e streghe. Chiude la mostra una parte dedicata a studi preparatori, bozzetti, collage e patchwork realizzati per tanti lavori di Luzzati. Saranno esposti anche alcuni esemplari rari, come gli originali delle Fiabe Scelte dei Fratelli Grimm, uscito per la storica collana delle Edizioni Olivetti, e altri disegni realizzati dagli anni ‘40 del Novecento e anche alcuni costumi e abiti di scena, gentilmente concessi dalla Fondazione Cerratelli. Faranno da corollario laboratori a tema per bambini e ragazzi e un ciclo di proiezioni di film d’animazione. La mostra sarà visitabile fino a domenica 26 febbraio, dal giovedì al sabato dalle 14.30 alle 19 e la domenica e i festivi dalle 10 alle 19.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.