La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Furto di energia elettrica, tre denunciati in valle Gesso

La Guida - Furto di energia elettrica, tre denunciati in valle Gesso

Borgo San Dalmazzo – Un’azione costante per la prevenzione di furti e per le indagini su segnalazioni per i Carabinieri della compagnia borgarina: nei giorni scorsi i militari della stazione di Entracque hanno denunciato in stato di libertà un cittadino italiano, residente in valle Gesso, ritenuto responsabile di furto aggravato di energia elettrica. Secondo i riscontri raccolti dagli uomini dell’Arma, da luglio l’uomo aveva realizzato un allacciamento abusivo, collegandosi al contatore di altri. Il danno non è stato ancora quantificato, ma l’intervento dei Carabinieri ha permesso di interrompere l’erogazione abusiva e anche di denunciare, sempre per furto aggravato di energia elettrica, altri due soggetti, entrambi italiani: per portare a termine alcuni lavori in un condominio, si erano allacciati abusivamente al contatore di un’abitazione, ovviamente senza che il proprietario ne sapesse nulla. I militari della stazione di Borgo San Dalmazzo, poi, hanno denunciato in stato di libertà due persone di origine albanese, irregolari sul territorio nazionale: erano stati notati in orario notturno lungo le vie del centro cittadino, sono stati controllati sul posto e poi in caserma. È così emerso che i due erano nel nostro Paese da oltre tre mesi senza aver mai richiesto il permesso di soggiorno; è stata attivata la procedura per l’espulsione.“La raccomandazione che vogliamo dare ai cittadini – sollecita il capitano Alberto Calabria, comandante della compagnia borgarina – è quella di segnalare, in qualsiasi ora del giorno e della notte, ogni elemento di interesse, come la presenza di macchine o persone sospette, chiamando immediatamente il numero di emergenza 112”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.