La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, domenica 14 strade chiuse e divieti per il Carnevale

La Guida - Cuneo, domenica 14 strade chiuse e divieti per il Carnevale

 Cuneo – In occasione della sfilata dei gruppi mascherati del carnevale dei ragazzi di domenica 14 febbraio, sono previste limitazioni al traffico con divieto di sosta e di transito delle auto. Dalle 11 alle 20 rimangono chiuse al traffico piazza Galimberti per tutta l’estensione, corso Nizza il tratto compreso tra piazza Galimberti fino a corso Vittorio Emanuele II e corso Galileo Ferraris, intersezione delle due strade esclusa, in quanto la sfilata svolterà appena prima del semaforo, e piazza Seminario. Lungo corso Nizza fino a corso Giolitti ci sarà il transennamento per garantire la sicurezza lungo il percorso. Viene contemporaneamente per tutto il giorno revocata l’area pedonale di viale Angeli, che rimane dunque percorribile alle auto.Per garantire l’igiene cittadina, la sicurezza e l’incolumità dei cittadini, il Comune ha deciso di vietare nei luoghi pubblici e aperti al pubblico l’uso e l’impiego, sotto qualsiasi forma, di petardi, fuochi d’artificio non autorizzati, bombolette spray schiumogene, fialette e di qualunque altro oggetto o strumento che possa recare disturbo alle persone.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.