La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’Informagiovani di Cuneo cresce e diventa itinerante

Due nuovi punti informativi presso La Pulce d'Acqua e la Casa del Quartiere Donatello

Cuneo

La Guida - L’Informagiovani di Cuneo cresce e diventa itinerante

L’Informagiovani del Comune di Cuneo diventa itinerante, con l’obiettivo di raggiungere i giovani dai 15 ai 35 anni e informarli sui servizi erogati a loro supporto ed invitarli a delineare un Informagiovani più rispondente alle loro esigenze.

È già possibile accedere ai due nuovi punti informativi: La Pulce d’Acqua (Via Manfredi di Luserna 10, Cuneo) il lunedì ed il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 19; Casa del Quartiere Donatello (Via Augusto Rostagni 23/L, Cuneo) il martedì pomeriggio dalle 16 alle 18.

I due nuovi punti saranno rispettivamente gestiti dagli operatori di Emmanuele Società Cooperativa Sociale ONLUS, in collaborazione con il Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese per la Pulce d’Acqua, e di Momo Scs per la CdQ Donatello.

I due nuovi punti si aggiungono alla sede dell’Informagiovani in via Santa Maria 1, accessibile liberamente dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12  e su prenotazione dal lunedì al giovedì alle ore 14  alle 16.30.

L’accesso ai tre punti informativi è sempre libero e gratuito. L’obiettivo della misura attuata dalle Politiche Giovanili è quello di diffondere la conoscenza del servizio, stimolare la partecipazione del protagonismo giovanile ed il senso di appartenenza alla comunità aiutando il servizio a rispondere alle richieste dei giovani.

Oltre ai tre punti fisici è possibile chiedere informazioni su scuola e formazione, lavoro, tempo libero, viaggi e mobilità, volontariato, Servizio civile Universale al 0171 444504, oppure scrivendo a informagiovani@comune.cuneo.it o su IG informagiovani_cuneo e FB Informagiovani Cuneo.

La misura è stata messa in atto dall’Ufficio politiche Giovanili di Cuneo con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Piemonte nell’ambito dell’iniziativa regionale “Qualificazione dei servizi di informazione orientativa degli Informazioni del Piemonte”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente