La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ricerche archeologiche e divulgazione scientifica ad Aisone

Dal 5 al 21 luglio le attività del progetto "Join the time: ricostruire per capire"

Aisone

La Guida - Ricerche archeologiche e divulgazione scientifica ad Aisone

CANTIERI APERTI ALLE GROTTE DI AISONE 2023 G. BERNARDI APAM

Sono iniziate oggi, venerdì 5 luglio, le attività di “Join the time: ricostruire per capire”, progetto di ricerca archeologica e paleo ambientale all’interno della riserva naturale delle Grotte di Aisone, giunto al terzo anno consecutivo.
Fino a domenica 21 luglio, nel sito in questione un’équipe dell’Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Beni culturali e ambientali, diretta dal prof. Umberto Tecchiati, con la partecipazione del conservatore incaricato dalle Aree Protette Alpi Marittime, dott.ssa Stefania Padovan, sarà impegnata nella prosecuzione delle ricerche e nell’attività di valorizzazione e di divulgazione scientifica.
Obiettivo del progetto è coinvolgere i cittadini in un nuovo modo di percepire la relazione con l’ambiente e con i problemi legati alla sua protezione, mettendo insieme lo studio del passato con l’azione nel presente.
Agli interessati saranno proposte attività teoriche e pratiche con laboratori e visite ai siti del Parco Alpi Marittime: oltre alle Grotte di Aisone, anche quelle del Bandito di Roaschia e il parco archeologico di Valdieri.
Per condividere contenuti e attività scientifiche, in un’ottica di “archeologia pubblica” si svolgerà “Cantieri aperti alle Grotte di Aisone”. Durante la campagna di scavi, in giorni e orari prestabiliti (9 luglio: 10-12.30; 11 luglio: 14.30-17; 16 luglio: 14.30-17; 18 luglio: 10-12.30; 20 luglio: 10-12.30), chiunque sia interessato, percorrendo il sentiero delle Grotte di Aisone, potrà interloquire con gli archeologi ed essere informato sulle attività in corso.
Domenica 14 luglio si svolgerà, poi, la “Giornata di archeologia sperimentale” al Parco archeologico di Valdieri, mentre giovedì 18 luglio, alle 21, al Centro di documentazione della Valle Stura, a Sambuco, è in programma una serata dal titolo “Dalle ossa alla storia” con il prof. Tecchiati. Quest’ultimo, insieme alla Guida Parco Stefano Melchio, venerdì 19 pomeriggio  condurrà “A spasso con un archeozoologo e un geologo”, una passeggiata per interpretare l’evoluzione del paesaggio in Valle Gesso.
Sabato 20 luglio escursione naturalistica (gratuita) nella Riserva naturale delle Grotte di Aisone, a cura della Guida Parco Luca Franco (prenotazione: 348 9788524).
Per ulteriori informazioni e iniziative per le famiglie digitare www.areeprotettealpimarittime.it

“Join the time: ricostruire per capire” è un progetto scientifico e culturale delle Aree Protette Alpi Marittime con l’Università degli Studi di Milano, il Politecnico di Torino, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria Asti e Cuneo, l’Unione montana Valle Stura, i Comuni di Aisone, Valdieri e Roaschia, il Museo Civico San Francesco di Cuneo, con il contributo della Fondazione CrC.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente