La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, iniziate le nuove asfaltature nelle frazioni

Interessate dai lavori via Roata Canale, via Rota e l'imbocco di via Civalleri nell'Oltregesso, completa la bitumatura di via Roero nell'Oltrestura

Cuneo

La Guida - Cuneo, iniziate le nuove asfaltature nelle frazioni

È partito nei giorni scorsi un lotto di asfaltature che interessa principalmente le strade delle frazioni del Comune di Cuneo. In particolare, tra questa settimana e le prossime saranno riasfaltate via Roata Canale, via Rota e l’imbocco di via Civalleri nell’Oltregesso, mentre è già stata completata la bitumatura di via Roero nell’Oltrestura. A seguito dei lavori di posa delle reti infrastrutturali, ma comunque entro l’autunno, verrà riasfaltata anche via Chiri. I lavori, che dureranno circa 3-4 settimane, sono stati affidati all’impresa Tomatis di Caraglio per un valore totale di 280.000 euro al netto di IVA e oneri. La prossima settimana inizierà un nuovo ulteriore lotto di asfaltature che riguarderà le frazioni di Cerialdo, Madonna delle Grazie e Roata Rossi. La ditta che eseguirà i lavori è la Preve Costruzioni di Roccavione per un importo totale di 60.000,00 euro oltre IVA e oneri. Anche in questo caso gli interventi dureranno circa tre settimane.
Le eventuali modifiche al traffico verranno debitamente comunicate nei giorni precedenti ai lavori attraverso cartelli e avvisi alle unità abitative. La durata delle opere potrebbe variare in caso di condizioni meteo avverse.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente