La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cirio: “Soddisfatto di questa conferma”, Pentenero ammette la sconfitta

"Oggi dopo 5 anni essere confermato vuol dire che ti hanno scelto"

Cuneo

La Guida - Cirio: “Soddisfatto di questa conferma”, Pentenero ammette la sconfitta

Mentre va avanti lo spoglio per le regionali, Alberto Cirio fa la prima dichiarazione da presidente bis. Dopo il suo collega di partito, Enzo Ghigo non era riuscito a nessunod ei governatori del Piemonte centrare il bis: “Sono molto soddisfatto di questo risultato soprattutto perché è una conferma: 5 anni fa per me fu straordinario diventare governatore della mia regione ma arrivavo da Bruxelles, nuovo nel contesto torinese e piemontese e tanti non mi conoscevano. Oggi dopo 5 anni essere confermato vuol dire che ti hanno scelto vedendo pregi e difetti come ciascuno di noi ha però questo mi responsabilizza moltissimo e domani saremo in ufficio a lavorare per il Piemonte”.
Cirio ha aspettato i risultati ad Alba e non a Torino dove è stata allestita una slaa per seguire in diretta i risultati.
Nel pomeriggio era arrivata a Cirio la telefonata della sfidante Gianna Pentenero del Pd che fin dai primi risultati aveva ammesso la sconfitta: “Siamo comunque soddisfatti del risultato del Partito Democratico che è il primo partito a Torino ma il Piemonte è molto eterogeneo”.

A 600 seggi ancora da registrare Cirio è al 56% delle preferenze contro il 33,66% della Pentenero e il 7,71% di Disabato. Fratelli d’Italia primo partito al 24,51% tallonato dal Pd al 23,96%.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente