La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tenda: varato il “Pont des 14 arches” fatto dagli italiani (video)

Avanza la ricostruzione delle infrastrutture della Valle Roya distrutte dalla Tempesta Alex

Tenda

La Guida - Tenda: varato il “Pont des 14 arches” fatto dagli italiani (video)

Oggi (7 giugno) è stato varato il Ponte dei 14 archi a Tenda (a valle del distributore di carburanti). Un gigante d’acciaio lungo 55 metri, largo 10,6 metri e pesante 320 tonnellate realizzato da due imprese italiane la Giugliano costruzioni metalliche (Caserta) e la Simi montaggi industriali (Brescia). L’appalto dei lavori è in capo al raggruppamento Trivero e Vinci costruzioni. Il costo del ponte è di oltre tre milioni di euro.

L’opera assemblata a fianco del fiume Roya è stata traslocata con una delicata operazione, avviata alle 11.30 di questa mattina, sulle due spalle del ponte tramite quattro muletti anch’essi di fabbricazione italiana (Fagioli e Cometto).

Ora, eseguito il posizionamento della struttura “Bow-string” (ponte ad arco) nella sede definitiva, serviranno circa due mesi per la conclusione dei lavori e i collaudi. L’obiettivo è l’apertura alla viabilità entro fine luglio.

Il ponte realizzato con struttura ad arco come i due della località Ambo e simile a quello sul rio della Cà al tunnel di Tenda è stato progettato in modo da resistere ai fenomeni idraulici più estremi.

Per il completo ripristino – salvo piccoli cantieri – della D6204 resta il ponte di Bourg Neuf all’uscita sud di Tende. I lavori sono in corso e la loro conclusione è programmata entro l’anno.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente