La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ricucire ricordi ed emozioni ritrovando la serenità e l’equilibrio per vivere

Il romanzo di Lorena Giubergia si muove su questo terreno delicato intessuto di emozioni contrastanti

Cuneo

La Guida - Ricucire ricordi ed emozioni ritrovando la serenità e l’equilibrio per vivere

 Sono cassettini da aprire con delicatezza quelli del cuore di Lucia. Piccoli spazi dove si depositano ricordi ed emozioni come corolle delle esperienze che la vita le ha riservato. È una bambina eppure, le dice don Beppe, ha certamente più ricordi lei “che famiglie in una vita intera”.
La mamma è morta da non molto tempo e lei si trova a vivere quei momenti di ricostruzione che richiedono tempo, sostegno e forza. Le domande sono molte, eppure Lucia si lascia spesso trasportare dalla foga della sua giovanissima età. Travolge le persone che le sono vicine con le sue parole: raramente riesce a contenersi, ma in questi momenti sa ascoltare, sa osservare gli altri per coglierne le sfumature.
Il padre è il primo “osservato speciale”. In fondo anche lui condivide con Lucia il dolore del lutto, della solitudine, del bisogno di sentire accanto a sé qualcuno. Vive per Lucia, ma lei intuisce che il sostegno deve essere reciproco. Succede lo stesso per Adele, mamma di Marcella, dopo la separazione dal marito, allorché capisce quanto l’arricchisca il vivere insieme alla figlia la quotidianità.
Poi ci sono i nonni materni che riempiono le giornate della bambina di affetto, di serenità. Lì è un “territorio” esistenziale dove Lucia può quasi fare pace con il proprio dolore magari aiutata anche dalla profonda amicizia con Marcella. Non a caso la loro presenza è discreta, paziente, capace di lasciare alla bambina il tempo giusto per far sedimentare quanto le accade intorno.
Il romanzo di Lorena Giubergia si muove su questo terreno delicato intessuto di emozioni contrastanti, di alti e bassi che vengono sottolineati anche dalla grafica del libro. Su tutto affiora l’idea di una “linea” che, nel suo unire i vari momenti della vita, è capace di dare un senso a tutto. È da cercare in fondo ai “cassettini”. Si manifesta nel segno grafico che di tanto in tanto affiora tra le parole, ma lo fa silenziosamente, col timore quasi d’essere invadente, perché il senso di quanto accade è così grande che va scovato nei particolari riletti nel cuore.

 

I CASSETTINI DEL MIO CUORE
Lorena Giubergia
Albatros
17,90 euro

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente