La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Raccolta straordinaria di plasma negli ospedali di Cuneo, Mondovì e Savigliano

Venerdì 14 giugno in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue l'iniziativa "24 ore di solidarietà"

Cuneo

La Guida - Raccolta straordinaria di plasma negli ospedali di Cuneo, Mondovì e Savigliano

L’Azienda ospedaliera Santa Croce e Carle, attraverso il Servizio  di immunoematologia e trasfusionale interaziendale, promuove per venerdì 14 giugno una raccolta straordinaria di plasma con l’apertura per 24 ore consecutive del Centro trasfusionale per le donazioni di plasma in aferesi. L’iniziativa, che ha come slogan “24 ore di solidarietà”, è organizzata in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue con il contributo della Fondazione Ospedale Cuneo. 

“L’Italia non è ad oggi autosufficiente nella raccolta di plasma da donatore per la produzione di immunoglobuline che quindi devono essere acquistate sul mercato internazionale – dice Livio Tranchida, direttore generale dell’Azienda ospedaliera Santa Croce e Carle -, dove nell’epoca post-Covid si è assistito ad un calo della produzione mondiale con un enorme aumento dei costi, quando sia possibile reperirle. Abbiamo dunque colto l’occasione della Giornata mondiale del 14 giugno per mettere il Centro trasfusionale dell’ospedale Santa Croce a disposizione dei cittadini per 24 ore, in una sorta di staffetta della solidarietà, per la raccolta di plasma. Lo stesso servizio sarà attivo nelle sedi di Savigliano e Mondovì. Credo sia fondamentale attivare iniziative come questa, che hanno un forte impatto sulla popolazione e in genere una ricaduta positiva in termini di sensibilizzazione al dono. Ricordiamoci che i donatori sono indispensabili, senza di loro si fermerebbe l’attività dell’ospedale”.  

“Nel corso del 2023 sono state raccolte al Santa Croce 8.341 unità di sangue intero ed effettuate 3.466 donazioni di plasma in aferesi, entrambe con un incremento attorno al 6% rispetto all’anno precedente – spiega Paola Manzini, direttore del Servizio trasfusionale interaziendale -. Sono state prodotte inoltre 2.500 unità di piastrine con un incremento del 10% rispetto al 2022 e conferite all’industria per la produzione di immunoglobuline e plasma-derivati 4.370 litri di plasma con un aumento dell’8% rispetto al 2022. Con il sangue raccolto abbiamo supportato tutte le necessità trasfusionali del nostro ospedale e delle strutture sanitarie con esso convenzionate, il fabbisogno dell’ospedale di Verduno e collaborato a supportare la Sardegna, l’Abruzzo a causa di un attacco hacker, e in alcune occasioni l’ospedale di Novara”. 

Per partecipare alla donazione a Cuneo ci si può prenotare allo 0171 642291; non è possibile prenotare la donazione di plasma se si è un candidato donatore alla prima donazione. All’evento di Cuneo collabora anche la Fondazione Ospedale Cuneo con la realizzazione di materiale di promozione dell’evento (cartellonistica) e con l’offerta del ristoro post-donazione. “La Fondazione Ospedale Cuneo ha aderito con piacere a questa Giornata di solidarietà – aggiunge la presidente Silvia Merlo -: in quanto riteniamo di fondamentale importanza veicolare il messaggio sul valore delle donazioni di plasma e trasmettere un segnale di presenza attiva nel nostro territorio, ancora una volta a beneficio della salute di tutta la collettività provinciale”.

Per prenotare la donazione di plasma al Centro trasfusionale di Savigliano chiamare lo 0172-719265, per Mondovì lo 0174-677184.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente