La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Gianluca Coniglio brilla alla 100km del Passatore

21^ uomo, premiato come campione italiano di categoria. Belle prestazioni anche Elisa Giordano, Davide Tallone e Alberto Cervo

Faenza

La Guida - Gianluca Coniglio brilla alla 100km del Passatore

Nuova impresa sportiva per il bovesano Gianluca Coniglio che porta a termine la 100 km del Passatore in 26^ posizione (21^ fra gli uomini). Un risultato di prestigio che assume ancora più rilievo se si considera che l’atleta della Boves Run ha letteralmente abbattuto (esattamente trenta minuti in meno) il tempo fatto segnare nell’edizione 2022. 8h26’41” il risultato del cinquantenne bovesano che vale anche il successo di categoria nel Campionato Italiano di Ultramaratona. In una delle più celebri prove di lunga distanza a livello mondiale, Coniglio ha condotto una gara intelligente. Per i primi 48 km di continua salita, da piazza Duomo in Firenze fino al Passo della Colla (913 metri di altitudine), il podista è riuscito a “mordere il freno” scollinando al 45^ posto.

Iniziata la discesa, Coniglio ha saputo proporre un’andatura costante andando a recuperare molti di quelli che sin dal centro storico del capoluogo toscano avevano proposto un ritmo eccessivo anche alla luce del caldo. Una temperatura inusuale rispetto a quella degli ultimi giorni. I successivi passaggi intermedi hanno dato entusiasmo al bovesano che è giunto a braccia alzate sul traguardo di Faenza.

Come più volte ha sottolineato Giannis Kouros, definito “Il Dio della corsa”, “dopo 70-80 km il corpo è esausto e svuotato e allora l’energia arriva dalla forza mentale e da quella spirituale. Una lotta non contro gli altri ma tra la mente che spinge a continuare e il corpo che vorrebbe arrendersi”. A sostenere la prova degli atleti, anche il folto pubblico lungo il percorso.

“L’organizzazione è stata impeccabile – commenta a caldo Coniglio -. Abbiamo avuto incitamento per tutta la gara. Sul finale poi la folla mi ha letteralmente trascinato. E’ stata un’emozione indescrivibile sentire questo incitamento e vedere la gioia di quelle popolazioni che, non più tardi dello scorso anno, subirono la devastazione dell’alluvione. Credo che anche per questo motivo sia stato doveroso partecipare”.

E sono stati in tanti a pensarla allo stesso modo visto che a Firenze erano circa 3300 gli atleti al via. Tra loro altri cuneesi. Elisa Giordano (Team Marguareis) ha dimostrato di essere a suo agio anche nelle gare su strada oltre che nei trail. Si è resa protagonista di un costante recupero che l’ha portata a Faenza in 222^ posizione (26^ donna) in 10h30’17”.

Stesso discorso per Davide Tallone (Dragonero), autore di una “straripante” progressione nella seconda parte di gara che gli ha permesso di ottenere il 366^ piazzamento (318^ maschile) in 11h15’01”. Bene anche il compagno di squadra Alberto Cervo 437^ (379^ uomo) in 11h30’10”.

Per quel che concerne i risultati assoluti, in campo maschile dominio sin dalle prime battute per l’outsider Federico Furiani. L’alteta della Tx Fitness è stato in testa in tutti gli intermedi eccenzion fatta per il passaggio al km 31. 7h10’57” il tempo finale per Furiani che precede Massimo Giacopuzzi (ancora una volta secondo) e Davide Colgan distanziati rispettivamente di 7 e 15 minuti.

Fra le donne favori del pronostico rispettati ma quanta fatica per Federica Moroni (Dinamo Sport) che, dopo aver dominato la gara, ha rischiato di vedersela sfuggire di mano a causa del poderoso recupero finale di Serena Natolini (G.S. Esercito). Meno di due minuti il divario fra le due contendenti (7h53’01” per l’esperta Moroni e 7h54’57 per la più diretta inseguitrice). Sul terzo gradino del podio Silvia Luna (Grottini Team Recanati) calata sul finale.

 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente