La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 20 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una mela per l’assistenza domiciliare ai sofferenti

La “Mela del sollievo” in cambio di un’offerta per sostenere l’Adas, le cure palliative e l'Hospice di Busca

Cuneo

La Guida - Una mela per l’assistenza domiciliare ai sofferenti

Sabato 25 maggio, dalle 10 alle 19, in via Roma angolo piazza Galimberti, gli operatori di Fondazione Adas (Assistenza domiciliare ai sofferenti) offriranno ai passanti la “Mela del sollievo”, in cambio di un’offerta per sostenere l’Adas nella sua attività di assistenza domiciliare rivolta ai sofferenti.
La Giornata nazionale del sollievo è un evento organizzato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome insieme al ministero della salute e alla Fondazione nazionale Gigi Ghirotti per promuovere e testimoniare la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che sono giunti all’ultima fase della vita.
Domenica 26 maggio, l’associazione Cura nello sguardo, insieme al Coordinamento regionale di Federazione Cure Palliative, sarà presente con “Le mele del sollievo” sulla piazza davanti alla chiesa parrocchiale Maria Vergine Assunta di Busca, dopo la Messa delle 11. I fondi raccolti saranno destinati ai progetti di solidarietà dell’associazione, a supporto della struttura Cure palliative e Hospice di Busca dell’Asl Cn1.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente